Il gourmet in Val Brembana

La Valle Brembana: un territorio periferico ma molto vasto. Un luogo d’ispirazione per tanti settori: da quello naturalistico a quello gastronomico. In questo territorio che spazia dal mondo industriale alla natura incontaminata, nascono idee, sogni e, sempre più frequentemente, si realizzano progetti prestigiosi. Si parte da un’idea, che trova terreno fertile. Si parte dalla materia prima, dai prodotti locali di altissima qualità. È così che proprio in Valle Brembana sono nati notevoli progetti di ospitalità e cucina. La cucina gourmet brembana vuole partire proprio dalla valorizzazione dei prodotti locali, dal km 0, esaltandone però le caratteristiche attraverso preparazioni elaborate e ricercate.
Di seguito ti proponiamo alcuni dei locali più chic che, secondo noi, meritano una visita durante il tuo soggiorno in Valle e che abbiamo provato personalmente: credici, garantiamo tutto!

ph. Giulia @arteinvalle | Casoncelli gourmet della Trattoria delle Miniere

Trattoria delle MiniereNovità e tradizione. Due parole per riassumere al meglio le caratteristiche culinarie di questo piccolo ristorante. Siamo a Lenna (paese di origine dello chef Lorenzo Bonini) alla Trattoria delle Miniere a 10min da noi. Dove la tradizione della nostra cucina viene sapientemente applicata e reiventata, talvolta con azzardi tra sapori e gusti, talvolta semplificando le ricette originarie. Nota di merito la carta dei vini, esclusivamente riservata a vini di origine Bergamasca. L’obiettivo dello chef è quindi quello di lavorare con le realtà del territorio con lo scopo non tanto di rivoluzionare la tradizione, ma piuttosto di creare qualcosa di nuovo a partire dai prodotti locali. Da provare il Leadel, dolce tipico di Lenna, in una versione moderna.

           

ph. Giulia @arteinvalle | ricercate prelibatezze alla Trattoria delle Miniere

Fishlab – Nella sede dell’ex Gatto Nero (a Piazza Brembana – 10min da noi), storico ristorante di pesce della Valle Brembana, nasce Fishlab. Ristornate di recente riapertura, mantiene l’idea originaria di portare il pesce in alta montagna. Menu ristretto ma ricercato. Materie prime di alta qualità, per una cena diversa, al di fuori dei classici ristoranti tradizionali.

Osteria Cattaneo – Nel cuore del centro storico di Piazza Brembana (a 10min da noi), esempio di ricerca e tradizionalità. All’ingresso ad accogliervi una originale stufa bergamasca, oltre alla cordialità e alla simpatia dei gestori. Materie di prima scelta abbinate a ottima tecnica culinaria, fanno di questo ristorante una valida alternativa per trascorrere una serata in valle. L’atmosfera è tranquilla e riservata, sia nella prima saletta sia nella sale sul retro, ma anche sulla splendida terrazza che affaccia proprio sulle vie del centro storico.

          

ph. Erika | dolcetto e dettagli dell’Osteria Cattaneo

Ristorobie – Ai Piani dell’Avaro, Cusio (30min da noi), immerso nella natura e nella corona delle Prealpi orobiche, Ristorobie è una realtà di qualità accessibile a tutti. Un luogo dove lasciarsi coccolare dalla cucina tradizionale fatta di casoncelli, brasato, polenta, selvaggina e funghi ma non solo…anche preparazioni elaborate che sfruttano le risorse stagionali che il territorio offre, a partire dalle erbe spontanee che vengono sapientemente esaltate in diversi piatti. Questo locale fa parte della Guida Osterie d’Italia di Slow Food.

Agriturismo Ferdy A Lenna (10min da noi), nota meta di influencer, l’Agriturismo Ferdy (conosciuto anche come Ferdy Wild)  è ormai una realtà sempre più glamour. La famiglia Quarteroni ha inizialmente avviato un tipico agriturismo di montagna che nel tempo ha sfruttato al meglio le sue risorse fino ad avviare un’attività sempre più lussuosa. Il ristorante sfrutta prodotti locali per utilizzarli nel creare piatti gourmet per tutti i palati. Quando ci vai non dimenticarti di fare un salto in scuderia, della simpatica Pony Gang e dei dolcissimi coniglietti che ti puoi spupazzare!

         

  ph. Giulia @arteinvalle | Due piatti forti di Fishlab e Agriturismo Ferdy

Taverna di Arlecchinoun localino intimo nel cuore del borgo di Oneta a San Giovanni Bianco (10min da noi). Inserito all’interno di un antico palazzo in stile veneziano, puoi gustare piatti della tradizione bergamasca ben curati e serviti, accompagnati da ottimi vini! Questo locale fa parte della Guida Osterie d’Italia di Slow Food e lo puoi raggiungere anche a piedi dalla Tana (30min). D’estate puoi godere di un pranzetto o cenetta anche all’aperto, in un contesto davvero insolito!

Clu” – il ristorante del Castello di Clanezzo (a 30min da noi, direzione Bergamo). In una location da favola nasce questo ristorante gourmet e ricercato, dove fare una vera e propria esperienza di gusto, sperimentando abbinamenti insoliti ma che sanno sorprendere, sempre seguendo la stagionalità e le emozioni del momento. E i vini? uno meglio dell’altro!

               

ph. Erika | Il castello di Clanezzo e i gustosissimi Cluetti!

In zona Villa d’Almè-Almè (a mezz’oretta circa da noi, scendendo verso Bergamo) ti consigliamo di provare anche Tenuta Casa Virginia (i vini di loro produzione sono super!), l’Osteria della Brughiera (stellato Michelin!), Antica Locanda Crotti (location come il cibo: preziosa!) e l’Osteria degli Assonica (anch’esso stellato Michelin!)

Ti abbiamo convinto a sperimentare la cucina gourmet brembana? Noi abbiamo già l’acquolina in bocca!

Ti aspettiamo presto!

 

PS: Chiaramente non è tutto quì! In valle ci sono tantissime soluzioni dove mangiare prelibati piatti della tradizione locale. Eccoti quì altri consigli dei miei luoghi del cuore per il tuo “soggiorno di gusto” in Valle!

|A cura di Erika & Giulia|

IN COPERTINA: ph. Erika | un “cluetto” per iniziare!

Comments are closed.
error: Il contenuto è protetto!